TORRECHIARA

BIANCA PELLEGRINI

Bianca Pellegrini rapì il cuore di Pier Maria Rossi, capace e colto condottiero detto “il Magnifico”, che fece costruire il Castello di Torrechiara quale fortezza, simbolo dei possedimenti dei Rossi, e riservata dimora per vivere l’amore con Bianca. L’elegante figura di Bianca riempie volte e lunette della bellissima Camera d’Oro, realizzata per lei nel 1460, dove ancora la vediamo in viaggio tra montagne, fiumi e castelli rossiani, negli splendidi affreschi di Benedetto Bembo e altri artisti di grande valore. Una donna che ha sfidato il mondo del suo tempo per vivere in pieno il proprio destino, tutto racchiuso in quella corona a mezz’aria che mai arrivò a poggiarsi sul suo capo. Il Castello di Torrechiara, che domina la Valparma e le colline circostanti dove ha origine il Prosciutto di Parma, è stato dichiarato Monumento Nazionale nel 1911 e dall’anno successivo appartiene allo Stato; è aperto tutto l’anno e accoglie migliaia di visitatori.

INFORMAZIONI

Orari DI APERTURA:
Invernale (novembre – marzo)
in via di definizione – rivolgersi alla biglietteria
Estivo (aprile – ottobre)
mer-sab 8.30 – 19.30
martedì, domenica e festivi 10.30-19.30
chiuso tutti i lunedì; accessibile ai disabili
Biglietteria (Polo Museale Emilia Romagna) 0521-355255
Ufficio Turismo: 0521-351357
IAT Torrechiara: 0521-355009
www.comune.langhirano.pr.it
E’ disponibile l’elenco delle Guide Turistiche sul sito www.comune.langhirano.pr.it