CASTELLO DI SARZANO 

MARIA BERTOLANI DEL RIO

L’esistenza di un maniero sul colle di Sarzano risale agli avi di Matilde di Canossa (è datato 958 d.C. il rogito di acquisto del feudo) ed è dal dominio della sua dinastia che divenne un crocevia rilevante, a metà strada fra Langobardia e Tuscia.
Di questo castello studiò le vicissitudini per prima Maria Bertolani Del Rio, medico, scienziata e storica reggiana. Nata nel 1892, fu psichiatra nel manicomio san Lazzaro di Reggio Emilia. Qui concepì e realizzò, quasi cent’anni or sono, un’originale esperienza artistica e terapeutica denominata Ars Canusina, uno straordinario progetto di arte e design che si alimentava del mito millenario di Matilde di Canossa. Si sperimentò così la creazione di manufatti di pregio, che narravano armonie perdute nella nobile lingua europea dello stile romanico. Oggi Ars Canusina® è l’artigianato artistico tipico dell’Emilia mediopadana e appenninica. Nel mastio, al primo piano, è allestita una sala dedicata.

INFORMAZIONI

Accesso libero al castello e al percorso infoturistico
prenotazione obbligatoria per visite guidate a pagamento: Tel 333 2110379
Bar, ristorante e camere, per informazioni: Tel 333 2110379 www.ilfalcopellegrino.it

tel 333 2110379 cultura@comune.casina.re.it
www.castellodisarzano.it